Gelato vegetale al cacao e alla banana - Briciole di Salute

Con il caldo che fa, il sollievo dato da un buon gelato non può mancare. La versione che vi propongo è priva di ingredienti di origine animale e senza glutine, quindi più digeribile, ma non meno golosa. La si può preparare anche senza gelatiera, mettendo la crema ottenuta in freezer e ricordandosi di mescolare ogni 15 minuti almeno per 4 volte, ma con la gelatiera è tutto molto più semplice. Io ho usato quella di mia mamma, che ha due contenitori da mezzo litro, così è possibile la preparazione simultanea di due gusti.  
Ho optato per cacao e banana.






GUSTO CACAO:
250 ml di panna di soia Soya Cuisine 250 ML
250 ml di latte di riso
70 g di zucchero integrale di canna
25 g di cacao amaro in polvere
1 cucchiaino di Farina di Semi Carrube 10 G
un pizzico di vaniglia

GUSTO BANANA:
250 ml di panna di soia Soya Cuisine 250 ML
250 ml di latte di riso
70 g di zucchero integrale di canna
2 banane mature
1/2 limone
1 cucchiaino di Farina di Semi Carrube 10 G
un pizzico di vaniglia

Per guarnire: granella di nocciole





GUSTO CACAO:
Ho messo in un pentolino abbastanza capiente lo zucchero, la vaniglia, il cacao e la farina di semi di carrube. Ho aggiunto 100 ml di latte di riso, l'ho messo sul fuoco e ho fatto scaldare per fare sciogliere lo zucchero, ho aggiunto poco alla volta, mescolando, il resto del latte, in modo da non fare i grumi. L'ho poi tolto dal fuoco e ho aggiunto un po' alla volta anche la panna di soia. Ho versato la crema ottenuta in una terrina di vetro e ho lasciato raffreddare, poi l'ho messa in frigo due ore. 

GUSTO BANANA: Ho fatto nello stesso modo, escludendo il cacao. 

Ho frullato le banane con il succo di 1/2 limone e le ho aggiunte alla crema bianca già fredda, poi ho attivato la gelatiera Cuisinart ICE40 e ho versato i due gusti nei contenitori. In mezz'ora era pronto, ho guarnito con granella di nocciole.



ZUCCHERO DI CANNA INTEGRALE O GREZZO....NON SONO LA STESSA COSA!

Spesso si fa confusione fra zucchero di canna integrale e zucchero di canna grezzo.
Già ad occhio possiamo distinguerli, il primo si presenta di colore scuro, quasi caffè, e quando lo versiamo "sembra vivo" perché i granuli di forma irregolare si muovono per un po', il secondo ha granuli cristallini di forma regolare e colore ambrato.
La differenza sostanziale, però, sta nel valore nutrizionale e nell'apporto calorico: lo zucchero di canna integrale, ha meno saccarosio di quello grezzo e, rispetto anche ad  altri zuccheri, contiene una quantità maggiore di vitamine e sali minerali in particolare calcio, fosforo, potassio, fluoro, zinco, magnesio; lo zucchero di canna grezzo ha la stessa composizione chimica e lo stesso impatto metabolico del saccarosio bianco di barbabietola, è raffinato, e contiene sostanze poco significative dal punto di vista nutrizionale e innalza il livello glicemico come lo zucchero semolato tradizionale.

Tabella estratta da "http://www.benessere360.com"

Può interessati anche:


Tartufini cocco e cacao

Ghiaccioli con estratto di frutta

Biscotti integrali orzo e cannella

Biscotti semintegrali cocco e nocciola






Commenti